Comune di Quargnento
comune di Quargento
Spazio1
Spazio2
Spazio3

L'iniziativa e la volontà condivisa

All’inizio (verso la metà del mese di aprile 2002) si sono instaurati contatti tramite i due amici Pietro Vallese e Paul Jordin e successivamente anche attraverso scritti diretti tra il Sindaco di Quargnento e Amministrazione e il collega di Coubon ed i suoi collaboratori, con un primo scambio di materiale utile ad iniziare la reciproca conoscenza.Il Comune di Coubon consta di circa 3.500 abitanti ed é quindi un’entità etnica grande quasi tre volte Quargnento, i due siti hanno una diversa conformazione urbana: curiosamente il più piccolo, Quargnento, é rappresentato da un unico ragguardevole agglomerato urbano molto raccolto intorno ad un grande piazza su cui si affacciano tutti i più importanti edifici, mentre Coubon é formato da una serie di piccoli agglomerati residenziali sparsi su di una superficie relativamente grande attraversata dalla Loira, la fondazione risale intorno all’anno 1000.Si sono costituiti i due comitati di gemellaggio, quello di Quargnento é composto dal Presidente il Dr. Pietro Vallese, dall’Amministrazione e dai Presidenti delle associazioni locali, quello di Coubon formato dal Presidente (Madame Arlette Fournel) e Vice-Presidente (Monsieur Fabien Perrot) più componenti delle associazioni culturali e sportive ed Amministratori.Il 20 marzo 2003 il Consiglio Comunale ha deliberato all’unanimità “approvazione proposta di gemellaggio con il Comune francese di Coubon”, un Consiglio Comunale particolarmente importante perché in quell’occasione si é anche deliberato il Bilancio di previsione 2003.Successivamente ci sono stati diversi incontri ufficiosi (2 in terra francese ed uno in terra italiana) che hanno instaurato un rapporto di profonda amicizia tra le famiglie dei due rispettivi paesi.


foto1 foto2 foto3