Comune di Quargnento
comune di Quargento
Spazio1
Spazio2
Spazio3

4 NOVEMBRE 2008

Nonostante la pioggia battente, numerosa la partecipazione alla commemorazione del 4 novembre, data storica per l’Italia che novanta anni fa sancì la fine della Prima Guerra Mondiale.
Dopo la Santa Messa in suffragio di tutti i caduti delle guerre, sotto il Municipio, dove è stata posta una corona d’alloro, il Sindaco ha ricordato l’importante significato del 4 novembre ricorrenza della Festa dell’Unità d’Italia, delle Forze Armate, del Combattente e del Decorato e ha dato lettura della motivazione con la quale è stata concessa la medaglia d’oro al valor militare al Milite Ignoto, di seguito riportata:
"Degno figlio di una stirpe prode e di una millenaria civiltà, resistette inflessibile nelle trincee più contese, prodigò il suo coraggio nelle più cruente battaglie e cadde combattendo senz'altro premio sperare che la vittoria e la grandezza della patria."

Alla commemorazione hanno partecipato il corpo docente e gli alunni di 4ª e 5ª della Scuola Primaria Silvio Pellico e i Carabinieri della Stazione dell’Arma di Solero, a testimonianza di una partecipazione unitaria, senza distinzione di età e di sesso.
Dopo aver ascoltato la canzone “La battaglia del Piave” e cantato l’Inno Nazionale di Mameli, le autorità ed alcuni dei presenti sono andati al Camposanto per la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti e mazzi di fiori sulle lapidi dei nostri caduti partigiani, G. Corrente, G. Cuttica e G. Valente.


Photogallery

fotografia fotografia

Torna indietro