Comune di Quargnento
comune di Quargento
Spazio1
Spazio2
Spazio3

MISS ITALIA

Quargnento, dopo due rinvii per maltempo, sabato 9 luglio in piazza primo maggio gremita per l’occasione, ha ospitato Miss Italia, il concorso più famoso d’Italia, che ha catalizzato l’attenzione quargnentina e non solo. L’evento, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco ha avuto una numerosa partecipazione, oltre 600 persone hanno assistito alla terzultima tappa delle selezioni per ottenere il pass per le finali regionali. In una serata calda, ben trenta partecipanti che hanno sfilato in abito da sera, in abiti casual come jeans e maglietta e naturalmente in costume, l’abbigliamento ed gli accessori sono stati messi a disposizione dai numerosi sponsor.
Non ha avuto compito semplice la Giuria presieduta dal Sindaco Luigi Benzi e composta da “addetti ai lavori” e non solo, al termine ha vinto la tappa quargnentina, meritatamente e con ampio margine, Giulia Calcaterra, castano scuro, occhi azzurri, alta 175 cm, studentessa di 19 anni di Cerano in Provincia di Novara, che si è aggiudicata la fascia di Miss Deborah Milano con il pass per la fase regionale.
La fascia di miss Rocchetta Bellezza è andata alla seconda classificata Grazia Barreca, 23 anni, di Chivasso. Elisa Patti, 21 anni, genovese si è aggiudicata la fascia di Miss Deborah terza classificata. Le rimanenti fasce, Miss Peugeot e Miss Wella Professionals, sono andate rispettivamente alle valenzane e diciannovenni Angelica Lapadula e Giulia Demandi, amiche e compagne di banco al liceo linguistico; tra le Miss in gara anche la quargnentina Martina Zambon.
Una serata di moda, bellezza ma anche di musica, con l’esibizione canora di Noemi Zambon con il “pezzo” di Anna Oxa “Oltre la montagna” che ha dimostrato un grande talento supportato dai numerosi amici.
Entusiasta Vito Buonfine, coordinatore della serata e Responsabile Regione Piemonte e Valle d’Aosta per MISS ITALIA “Siamo soddisfatti per l’andamento della serata, Comune e Pro Loco hanno voluto fortemente l’iniziativa che per due volte è stata rinviata per pioggia. Finalmente il bel tempo ci ha concesso di mette in piedi una serata memorabile”.
Per la cronaca Giulia Calcaterra, con la fascia di Miss Italia Sport Diadora Piemonte Valle d’Aosta ed il numero 58 è “entrata” nelle 100 finaliste di Montecatini Terme, giungendo alle finali del concorso nelle prime 30……ma tutto è cominciato a Quargnento.


Photogallery

fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia
fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia
fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia
fotografia

Torna indietro