Comune di Quargnento
comune di Quargento
Spazio1
Spazio2
Spazio3

5ª SAGRA DELLE SAGRE - SPIGA D'ORO (2011)

Il mal tempo e la concomitanza di numerosi eventi, non hanno “fermato” le oltre 1600 persone che sono passate in piazza I° maggio, dalla sera di sabato 11 a domenica 12 giugno (pranzo e cena), per la 5ª edizione della Sagra della Spiga d’Oro, per la soddisfazione degli organizzatori Pro Loco Quadrigentum e Amministrazione Comunale. Sei Pro Loco per un ricco fine settimana di specialità gastronomiche, QUARGNENTO (spaghetti ai frutti di mare e fritto misto di pesce con patatine), LU MONFERRATO (servizio bar), MALVICINO (polenta e cinghiale), SALA MONFERRATO (agnolotti d’asino, grigliata mista con patatine), l’Associazione Giovanile Quargnento - A.G.Q. (farinata e dolci assortiti) e VALLE SAN BARTOLOMEO (antipasti con salumi e frittatine). Una festa internazionale grazie alla straordinaria partecipazione di una delegazione di COUBON (Paese francese gemellato con Quargnento) con prodotti tipici e specialità francesi.
Per l’occasione, la domenica mattina, il Circolo Culturale della Cinquecento di Quargnento ha organizzato il 5° raduno delle “MITICHE 500” con 24 partecipanti che al termine sono stati premiati; così il Presidente Gianfranco Rolandi a nome del Direttivo “Ringrazio tutti i partecipanti, l’Amministrazione Comunale, gli Sponsor e le Associazioni del Paese, una grande festa con una passione comune….le mitiche 500!!”.
Soddisfazione anche tra i più piccoli con l’animazione di domenica pomeriggio dell’Associazione Giovanile Quargnento. Il successo è stato completato dalle serate danzanti di sabato ENRICO CREMON e la sua Orchestra e domenica con SCORPION DANCE BY ROBY.
Così il Presidente della Pro Loco Quadrigentum Anna Maria Pavia “Un grande successo per Quargnento. Ringrazio il Sindaco, l’Amministrazione Comunale, tutti i volontari della Protezione Civile e tutti coloro che hanno lavorato per noi e con noi”.
Soddisfatto il Sindaco Luigi Benzi “In un contesto così affascinante come quello di piazza 1° maggio, centinaia e centinaia di persone hanno assaporato le specialità delle Pro Loco. Rigrazio tutte le Associazioni del Paese, le Pro Loco che hanno aderito, il Gruppo Comunale di Volontari di Protezione Civile e l’Amministratore Parrocchiale Don Mario Bianchi, quest’ultimo per aver aperto la Basilica di San Dalmazio dando così ai numerosi presenti la possibilità di un momento artistico/culturale”.


Photogallery

fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia
fotografia

Torna indietro