Comune di Quargnento
comune di Quargento
Spazio1
Spazio2
Spazio3

10ª ESTEMPORANEA DI PITTURA “LA STRADA DI CASA” DEDICATA A CARLO CARRÀ....NONOSTANTE IL MAL TEMPO UN GRANDE SUCCESSO!

Nonostante la giornata fredda, piovosa e umida, molti artisti hanno sfidato le intemperie per partecipare, domenica 19 maggio 2019, alla 10ª edizione dell’Estemporanea di pittura “La strada di casa” dedicata a Carlo Dalmazio Carrà.
L’importante evento, organizzato dal Comune di Quargnento, in collaborazione con l’Associazione Culturale Gian Stefano Primo Raiteri, la S.S.A. San Martino, la Galleria d’Arte Contemporanea “Gli Eroici Furori” di Milano e il dott. Pasquale Zanellato (fondatore di Valdapozzo e già collaboratore con l’Amministrazione Comunale nel “Simposio di Scultura in tufo del Monferrato”) in questa edizione, lasciando libera la tecnica, aveva il tema “Gente di Quargnento” [un’istantanea attuale e/o storica di Quargnento, della sua popolazione e dei loro mestieri] come il libro di James Joyce “Dubliners”.
Trentasette pittori provenienti da tutto il Nord Italia (Torino, Genova, Novara, Pavia, Cuneo, ecc.) hanno ritratto i volti, gli ambienti e gli antichi mestieri della gente di Quargnento, tra di loro 2 giovani artisti, frequentanti la scuola media inferiore.
Come sempre è stato molto complicato il compito della Giuria presieduta da Luca Carrà, nipote del grande pittore di Quargnento, detentore dell’Archivio Carrà e composta da: Umberto Signorini (collezionista), Valentina Frezzato (giornalista del quotidiano La Stampa), Alberto Ballerino (giornalista del bisettimanale Il Piccolo), Rino Tacchella (Critico ed esperto d’Arte), Pasquale Zanellato (Scenografo ed esperto d’Arte), Nadia Presotto Luparia (artista di fama internazionale) e Carlo Trussi (Presidente dell’Associazione culturale Gian Stefano Primo Raiteri ed esperto d’Arte).
Nella splendida cornice dell’auditorium Chiesa della SS Trinità, recentemente, alla presenza del Sindaco di Quargnento Luigi Benzi, del Sindaco di Lerma Bruno Aloisio e dei numerosi appassionati giunti per l’occasione sono stati premiati:
- Premio Carlo Carrà a Marianna PACELLI con l’opera “Domenica mattina”, tecnica mista, con questa motivazione della giuria “utilizzando una tecnica cara a Carlo Carrà, il collage, restituisce le memorie del passato”;
- Premio Comune di Quargnento a Pietro CANEPA con l’opera “Ritrovo sotto la pioggia”, acquarello con la seguente motivazione “ottiene una cromia ricca di bagliori e riflessi, dimostrando padronanza non comune di una tecnica antica, l’acquarello”;
- Premio SSA San Martino a Donato CICERI con l’opera “Carrà Soldato”, tecnica mista, con la motivazione “usa materiali attuali (bitume e fil di ferro) per rivisitare un’immagine di memoria”;
- Premio della Giuria a Ivan YAJUSHIN con l’opera “Generazione antico bar quargnentino”, olio su tela, con la motivazione “fotogramma tratto dalla vita quotidiana di Quargnento”;
- Premio Azienda vitivinicola Colle Manora a Maria Teresa PANSINI “Quargnento: una giornata piovosa”, olio su tela;
- Premio Cassette Pucci (Pucciplast Srl) a Silvio PAPALE “Il mio paese, la mia gente”, mista;
- Premio Hotel Ristorante “Ai 4 gatti” a Renzo MUSSO “Amici a Quargnento”, acquarello;
- Premio Enrico Passaggio RESTAURI a Giuseppe MACELLA “Omaggio a Carrà”, mista su tavola;
- Premio Il Nuovo Futurismo SSA a Daniela BOSCOLO “Omaggio a Carrà”, acquarello;
- Premio Cartopack di Gangi Giuseppe a Vanessa CONCAS “La porta sul passato”, acquarello;
- Premio La Panetteria di Quargnento di Masarin Ileana a Floriana GARIBOLDI “Immagini di vita quotidiana”, acrilico;
- Premio La Macelleria di Quargnento di Giorgio Gatti a Gianni POMA “Al bar”, olio su tela.
Complessivamente sono stati consegnati premi per 3.250,00 euro.
I Giovani Artisti Anita Tonin e Pietro Ballestrero hanno ricevuto i pennarelli acquerellabili Caran d’ache.
Le opere premiate, fatta eccezione degli sponsor, sono rimaste di proprietà del Comune di Quargnento.
Gli altri pittori – Mastarone Severino, Giovanni Bossi, Giorgio Di Gifico, Francesca Tomaghelli, Maria Grazia Fiore, Gianfranco Oddone, Monica Grossi, Michela Fischetti, Mario Tettamatti, Bartolomeo Spanoi, Nicola De Benedictis, Stefano Brocca, Sandra Seia, Rosario Ticli, Mario Camoletto, Augusto Serasi, Vincenzo Spina, Sandrone Gabriele, Bruno Ceselin, Livio Dorliguzzo, Eugenio Cozza, Raffaele Cifarelli e Aurelio Nigro. - hanno ricevuto un omaggio dell’Azienda Agricola Colle Manora.

Felice il Sindaco Luigi Benzi “È bello avvicinarsi alla chiusura del terzo mandato amministrativo con uno dei progetti artistici e culturali più belli, per altro ogni anno il livello cresce sempre di più. Un sentito ringraziamento al dott. Luca Carrà e a tutti i membri della giuria per l’ottima collaborazione, agli amministratori e dipendenti comunali per la partecipazione e ai numerosi pittori che hanno reso Quargnento affascinante, d’altronde Quargnento, Comune Turistico, è famoso per essere Terra di Pittori, d’Arte e Cultura”.


Torna indietro