Comune di Quargnento
comune di Quargento
Spazio1
Spazio2
Spazio3

SPORT IN COMUNE 2019. QUARGNENTO 3° CLASSIFICATO ALLE FINALI NAZIONALI DI CERVIA.

Oltre 100 bambini, accompagnati da famiglie e tecnici sportivi, hanno partecipato sabato 7 settembre a Cervia, alla prima finale nazionale di Sport in Comune, il progetto di avviamento allo sport rivolto ai bambini tra i 6 e i 14 anni residenti nei Comuni più piccoli, a cui l'Amministrazione Comunale aveva aderito in collaborazione con l'AiCS provinciale e l'Associazione Avventura Team di Castelnuovo Bormida.
L'importante iniziativa nazionale è stata sostenuta dal CONI ed ha anche ottenuto il contributo della Presidenza del Consiglio dei ministri.
Undici le squadre presenti, provenienti da tutta Italia, in rappresentanza di 9 Comuni diversi e ben 22 le formazioni divise tra campionato riservato alle scuole primarie e campionato riservato alle scuole secondarie di primo grado.
Al termine di quattro giochi/sport – dal lancio del vortex alla staffetta, fino al percorso motorio – e del tutti contro tutti al tiro alla fune, i giudici hanno quindi decretato i vincitori: Pollica (Salerno) si aggiudica il titolo nazionale di Sport in Comune per le scuole medie, seguita da Soave (Verona) e Quargnento (Alessandria); Soave è risultata vincitrice della classifica riservata alle scuole elementari, seguita da Pollica e Forino (Avellino).
A Messina è andato invece il Premio Fair Play per aver schierato in campo tre sorelline, capaci di affrontare tutti i giochi con entusiasmo e spirito di squadra.
“Sport in Comune” ha goduto del contributo del Coni e della Presidenza del Consiglio dei ministri. I bimbi presenti alla finale – tenutasi nell’ambito dell’evento multisportivo VerdeAzzurro – sono stati tutti premiati per la partecipazione dal presidente nazionale on. Bruno Molea.
La formazione quargnentina, accompagnata da Luigi Benzi, Francesca Aguanno e coniugi Bocchio, era composta da Francesco Bocchio (9 anni), Greta Bocchio (13), Federico Canepari (14), Edoardo Castello (12), Davide Raiteri (11) e Paolo Sartori (14); nonostante 2 bambini della primaria la squadra è stata inserita nel campionato riservato alle scuole secondarie di primo grado per la maggioranza di ragazzi che hanno frequentato le scuole secondarie di primo grado.
I 6 ragazzi si sono classificati secondi nel lancio del vortex e nella staffetta, primi nel tiro alla fune finendo terzi nella classifica generale con 53 punti (Pollica 60 punti e Soave 57 punti), davanti a Maddaloni (Caserta), San Marzano (Salerno), Forino (Avellino) e Avellino.
Felice l'ex Sindaco e attuale assessore del Comune di Quargnento Luigi Benzi, promotore del progetto Sport in Comune nella passata consiliatura "E' stato un fine settimana impegnativo ma ricco di soddisfazioni. I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo e orgogliosi di rappresentare il Piemonte in questa prima rassegna nazionale organizzata da AiCS. Un ringraziamento particolare al Presidente provinciale AiCS Roberto Pareti, al Presidente di Avventura Team Giuseppe Scafaro, alle famiglie che hanno condiviso il progetto e al Sindaco e Amministratori Comunali per la collaborazione. Visto il grande successo, il progetto avrà sicuramente un seguito e Quargnento cercherà di farsi trovare pronto. Buon Sport a tutti."


Photogallery

fotografia fotografia fotografia fotografia fotografia

Torna indietro